Stampa

Classe Adolescenti - Consacrati ad una chiamata

 ~Il Signore venne, si fermò accanto a lui e chiamò come le altre volte:"Samuele, Samuele!" Samuele rispose:"Parla, poiché il tuo servo ascolta."~ I Samuele 3:10

 

Anna era una donna consacrata a Dio, nonostante non poteva avere figli la

sua fede non venne mai meno, bensì continuò sempre a pregare Dio, fin

quando Egli gli diede Samuele. Samuele fin da bambino fu donato al

Signore, e la sua vita era benedetta.

Pregai per avere questo bambino; il SIGNORE mi ha concesso quel che io gli

avevo domandato. Perciò anch'io lo dono al SIGNORE; finché vivrà, egli

sarà donato al SIGNORE». E si prostrò là davanti al SIGNORE.

(1Samuele 1:27,28)

 

Un giorno Dio volle parlare a Samuele ma non capì subito chi era a parlargli,

ma Dio non si stancò di chiamarlo, fin quando Samuele capì che era Dio che

lo stava chiamando e rispose alla sua chiamata. "Parla, poiché il tuo servo

ascolta". Dio diede a Samuele un incarico difficile e Samuele adempì alla sua

volontà. Da questa lezione ricaviamo degli insegnamenti importanti;

innanzitutto se vogliamo veramente essere consacrati a Dio dobbiamo

rispondere alla sua chiamata proprio come fece Samuele; e dobbiamo fare

ciò che Dio ci dice, anche se questo non è quello che vogliamo noi.

Lasciamoci usare da lui e la nostra vita sarà felice e benedetta.

 

 

Salvatore Russo Morto

Classe Adolescenti - Scuola Domenicale Agrigento